Le citazioni di: Alessandro Bergonzoni

« L'estate era alle porte e mia sorella alla finestra. »

Alessandro Bergonzoni

« A scuola mi insegnavano che il pesce ombrello non sarebbe mai uscito col tempo bello e dicevano anche che le foche esistenti sulla terra erano di due tipi: foche buone e foche cattive (solo che le cattive erano anche ripiene e le chiamavano focacce). »

Alessandro Bergonzoni

« E l'amicizia fa camminare l'uomo a testa alta. Certo che può essere esagerato farlo sempre, perché prima o poi camminando così si sbatte contro qualcosa. »

Alessandro Bergonzoni

« Passarono dal triangolo delle Bermude (l'unico luogo dove scompaiono i pantaloncini corti). »

Alessandro Bergonzoni

« Si parla di anni che portarono oltre il progresso sperato e cioè fino ad arrivare all'invenzione della lettera "P", con comprensibile giovamento delle pubbliche relazioni e dei rapporti umani di persone come: Latone, Inocchio, Irro, Aeron de Aeroni, Aa Giovanni, Uccini. »

Alessandro Bergonzoni

« Ad Alfeo chiesero dov'era il cimitero e lui indicò: "Sempre dritto fino all'incrocio dove ti muore il cane, passi un grande dispiacere e sei già arrivato." »

Alessandro Bergonzoni

« Quel mattino il sole era alto e i sette nani invidiosissimi come al solito; e non solo del sole, ma anche dei venti perché erano più di loro. »

Alessandro Bergonzoni

« ...io ero nel classico periodo in cui guardavo un uovo e chiedevo: chi sei tu? Né carne né pesce… »

Alessandro Bergonzoni

« L'amore... quando vedo un uomo piangere nel buio della sua stanza mi domando cosa lo spinga a non accendere la luce. »

Alessandro Bergonzoni

« Il tempo vola e noi no. Strano sarebbe se noi volassimo e il tempo no, il cielo sarebbe pieno di uomini con l'orologio fermo. »

Alessandro Bergonzoni

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: pacciame

Sostantivo
pacciame
Strato di foglie secche che si accumula intorno agli alberi. Più in generale ammasso di residui vegetali.
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce PACCIAME del Wikizionario