Le citazioni di: Alexander Pope

« In cielo l'amar troppo è un crimine? »

Alexander Pope

« I giudici affamati firmano la sentenza, / E dei disgraziati vengono impiccati perché i giurati vadano a mangiare. »

Alexander Pope

« Errare è umano, perdonare è divino. »

Alexander Pope

« Perché l'uomo non ha una visione microscopica? / Per questa semplice ragione, ch'Egli non è una mosca. »

Alexander Pope

« Il peggior pazzo è un santo diventato pazzo. »

Alexander Pope

« Ignorante, non conosceva l'arte sottile dello studioso, / E nessun linguaggio, tranne quello del cuore. »

Alexander Pope

« Alcuni lodano la mattina ciò che alla sera criticano; / Ma pensano sempre che l'ultima opinione è quella giusta. »

Alexander Pope

« Ad ogni parola muore una reputazione. »

Alexander Pope

« Mi chiedi che provocazione ho avuto? / La forte antipatia del bene per il male. »

Alexander Pope

« Un uomo onesto è l'opera più mirabile di Dio. »

Alexander Pope

1 di 6 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: abbacinare


Verbo
Transitivo
abbacinare
(storia) accecare attraverso l'avvicinamento di un bacino rovente agli occhi lo mperadore fece abbacinare il savio uomo maestro Piero delle Vigne'' (G. Villani) (per estensione) privare momentaneamente della vista con una luce troppo intensa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ABBACINARE del Wikizionario