Le citazioni di: Alexandre, Padre Dumas

« Affari? È abbastanza semplice: si tratta di soldi di altre persone. »

Alexandre, padre Dumas

« Dio, nella sua previdenza, non ha dato la barba alle donne perché esse non sarebbero state capaci di tacere mentre venivano rasate. »

Alexandre, padre Dumas

« C'è una donna in ogni caso; appena mi portano un rapporto, io dico: "Cherchez la femme." »

Alexandre, padre Dumas

« Negli affari non ci sono amici, soltanto soci. »

Alexandre, padre Dumas

« Niente riesce bene quanto il successo. »

Alexandre, padre Dumas

« Lasciateci guardare le donne. »

Alexandre, padre Dumas

« Le opinioni sono come i chiodi: più vi battete sopra e più quelle penetrano. »

Alexandre, padre Dumas

« Si, si, la terra, il cielo, gli astri, l'infinito! Ci si sente schiacciare. Ma c'è un infinito ancora più stupefacente: quello della stupidità umana. »

Alexandre, padre Dumas

« E il genio, che ne sarà mentre baderò all'ordine? »

Alexandre, padre Dumas

« Mio padre era un creolo, suo padre un negro, e suo padre una scimmia; la mia famiglia, mi sembra, è cominciata dove la tua è finita. »

Alexandre, padre Dumas

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: efelide


Sostantivo
efelide f sing (plurale: efelidi)
(medicina) piccola macchia della pelle, di colore giallo scuro, che intensifica la sua tonalità prendendo il sole
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce EFELIDE del Wikizionario