Le citazioni di: Ambrose Gwinnett Bierce

« Il prossimo è uno che ci è stato imposto di amare come noi stessi e che fa di tutto per farci disubbidire. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Un quadro è una riproduzione bidimensionale di qualcosa che è già noioso allo stato tridimensionale. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Assurdità: un'affermazione o un credo chiaramente in contrasto con le proprie opinioni. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« L'astinente: un uomo debole che cede alla tentazione di negarsi un piacere. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« L'esperienza è la somma di quelle conoscenze che ci permettono di cambiare gli errori della gioventù con quelli della vecchiaia. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Cervello. Un apparato che pensa di pensare. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Futuro. Quel periodo di tempo nel quale i nostri affari prosperano, i nostri amici sono sinceri e la nostra felicità è assicurata. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Una conoscenza: una persona che conosciamo abbastanza da ottenerne del denaro in prestito, ma non abbastanza da prestargliene. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Non nominare il nome di Dio invano! Scegli il momento più opportuno per l'effetto! »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Divorzio: una ripresa di rapporti diplomatici e una rettifica di confini. »

Ambrose Gwinnett Bierce

1 di 10 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: recrudescenza


Sostantivo
recrudescenza f (plurale: recrudescenze)
il riacutizzarsi, l'intensificarsi improvviso dopo un periodo di miglioramento, di un qualcosa di negativo, come un conflitto, una malattia Cè stata una recrudescenza del conflitto mediorentale''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce RECRUDESCENZA del Wikizionario