Le citazioni di: Ardengo Soffici

« Non mi piace che la polizia si immischi in cose amorose; ma semmai nel caso di una donna colta in flagrante adulterio, si cominci con l'arrestare il marito. »

Ardengo Soffici

« È forse meno difficile essere un genio che trovare chi sia capace di accorgersene. »

Ardengo Soffici

« È seccante che le mogli si accorgano sempre dei difetti dei loro mariti soltanto quando hanno già un amante. »

Ardengo Soffici

« L'amore? La più bella occasione per ripetere con entusiasmo dei luoghi comuni. »

Ardengo Soffici

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: esperanto


Aggettivo
esperanto c inv
relativo all'esperanto: la grammatica esperanto è volutamente molto semplificata e regolare
Sostantivo
esperanto m solo sing
lingua artificiale inventata dal medico e linguista polacco Ludwik Lejzer Zamenhof tra il 1872 e il 1887; lo scopo di questa lingua è fornire un codice di comunicazione aggiuntivo a persone di nazionalità e lingua diverse, da qui la classificazione linguistica di "lingua ausiliaria internazionale"; la grammatica è volutamente molto semplificata e regolare, mentre il lessico si è formato partendo da radici comuni alle lingue neolatine, germaniche e slave
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPERANTO del Wikizionario