Le citazioni di: Arthur Schopenhauer

« Non v'è dubbio che la vita non ci sia stata data perché ne godiamo, ma per vincerla - per superarla. »

Arthur Schopenhauer

« La solitudine è il destino di tutte le grandi menti: un destino a volte deplorato, ma sempre scelto come il minore di due mali. »

Arthur Schopenhauer

« Che cosa si può pretendere da un mondo in cui quasi tutti vivono soltanto perché non hanno il coraggio di suicidarsi! »

Arthur Schopenhauer

« Ogni separazione ci fa pregustare la morte; ogni riunione ci fa pregustare la risurrezione. »

Arthur Schopenhauer

« Gli uomini hanno bisogno di qualche attività esterna, perché sono inattivi dentro. »

Arthur Schopenhauer

« Leggere è equivalente a pensare con la testa di qualcun altro, invece che con la propria. »

Arthur Schopenhauer

« La cortesia è per la natura umana quello che è il calore per la cera. »

Arthur Schopenhauer

« Le religioni sono come le lucciole: per splendere hanno bisogno delle tenebre. »

Arthur Schopenhauer

« Chi vuole che il suo giudizio sia creduto lo pronunci freddamente e senza passione »

Arthur Schopenhauer

« L'affettare una qualità, il gloriarsene, è un confessare che non la si possiede. »

Arthur Schopenhauer

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: dicotomia


Sostantivo
dicotomia f sing (plurale: dicotomie)
(filosofia) suddivisione di un concetto in due categorie distinte e opposte (per estensione) radicale divisione, separazione tra due entità, posizioni, punti di vista dicotomia tra classicismo e romanticismo (botanica) tipo di ramificazione caratterizzato dalla divisione dell'apice in due apici, ciascuno dei quali può, a sua volta, bipartirsi (astronomia) primo e ultimo quarto del ciclo lunare
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce DICOTOMIA del Wikizionario