Le citazioni di: Detto

« Una donna istruita è come la cometa, porta male ogni volta che appare. »

Detto

« Chi vuole fa più di chi può. »

Detto

« Nessuna virtù ci procura il maggior numero di amici quanto la schietta ammirazione degli altri meriti. »

Detto

« La televisione è un'invenzione che vi permette di farvi divertire nel vostro soggiorno da gente che non vorreste avere in casa. »

Detto

« Gli sciocchi scrivono il loro nome in ogni luogo. »

Detto

« La gratitudine silenziosa non serve a nessuna. »

Detto

« L'invidia è naturale all'uomo, tuttavia è un vizio e una disgrazia contemporaneamente. »

Detto

« È peggio l'invidia di un amico che l'insidia di un nemico. »

Detto

« Colla volontà non è raro sapersi dominare. »

Detto

« L'unica vera felicità è una coscienza tranquilla. »

Detto

1 di 18 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: traccheggiare


Verbo
Intransitivo
traccheggiare
indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare (sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio (sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
Transitivo
traccheggiare
(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACCHEGGIARE del Wikizionario