Le citazioni di: Dulcie Domum

« È noioso dover mentire a lungo dopo che le relazioni extraconiugali sono interrotte. Assomiglia alla minaccia di una intossicazione. »

Dulcie Domum

« E l'amore è eterno, indistruttibile? Può essere considerato tale, al pari di un pacco di plastica lanciato lontano che resiste schiacciato da una roccia? La mia esperienza mi suggerisce che il pensiero d'amore inizialmente diminuisce, accade così, e alla fine, è utile se è biodegrabile. »

Dulcie Domum

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario