Le citazioni di: Edward Young

« L'uomo che arrossisce non è del tutto un bruto. »

Edward Young

« La fermezza d'intenti eguaglia l'azione. »

Edward Young

« Tutti gli uomini credono tutti gli uomini mortali, tranne se stessi. »

Edward Young

« Il differimento è il ladro del tempo. »

Edward Young

« Il corso della Natura è l'arte di Dio. »

Edward Young

« Di notte un ateo crede quasi in un Dio. »

Edward Young

« Un Dio tutto misericordia è un Dio ingiusto. »

Edward Young

« Sii saggio oggi: differire è pazzia. »

Edward Young

« La nostra nascita non è altro che l'inizio della nostra morte. »

Edward Young

« Il braccio di un angelo non potrà strapparmi alla tomba, ma legioni d'angeli non potranno confinarmici. »

Edward Young

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario