Le citazioni di: Emilio De Marchi

« Il denaro non è l'idea, ma ne compera i padroni. »

Emilio De Marchi

« Il bisogno che fa gli uomini cattivi, fa brutte le donne. »

Emilio De Marchi

« Non è mai utile complicare la verità, specialmente quando si ha bisogno di far quattrini. »

Emilio De Marchi

« La pazienza dei popoli è la mangiatoia dei tiranni. »

Emilio De Marchi

« La superbia è il cavallo dei ricchi: la povera gente va a piedi. »

Emilio De Marchi

« Non c'è nulla che meglio si adatta un'idea confusa d'una parola che non si capisce. »

Emilio De Marchi

« Non c'è mestiere più bello che fare lo zio d'America. »

Emilio De Marchi

« La penna è nella vita moderna ciò che la lancia fu nei tempi eroici: protegge, uccide, conquista. Chi non si addestra per tempo a maneggiar quest'arme, mal per lui! Il suo posto sarà tra i vassalli o i servi. »

Emilio De Marchi

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: orditura


Sostantivo
orditura f sing (plurale: orditure)
(tessile) operazione consistente nel disporre i fili sul telaio, per tessere (per estensione) (edilizia) insieme degli elementi principali e secondari che formano l'ossatura su cui poggia la copertura del tetto (senso figurato) trama di un'opera, complesso di elementi essenziali di un racconto (senso figurato) preparazione di qualche azione disonesta
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ORDITURA del Wikizionario