Le citazioni di: Ezra Pound

« È difficile scrivere un paradiso quando tutte le indicazioni superficiali indicano che si dovrebbe scrivere un'apocalisse. Risulta ovvio trovare abitanti per l'inferno o per il purgatorio. »

Ezra Pound

« La conoscenza non è cultura. Il campo della cultura comincia quando si è dimenticato Non-so-che-libro. »

Ezra Pound

« La cultura non è mancanza di memoria. La cultura comincia quando si riesce a fare una cosa senza sforzo. »

Ezra Pound

« C'inaridisce la mancanza di curiosità. »

Ezra Pound

« Tutta la grande arte nasce dalla metropoli. »

Ezra Pound

« Il cattivo critico critica il poeta, non la poesia. »

Ezra Pound

« Nessuno sa abbastanza, ed abbastanza presto. »

Ezra Pound

« Non utilizzare nessuna parola che non riesci a dire sotto stress. »

Ezra Pound

« Non c'è soggetto … più soporifero e generalmente noioso di quello dell'Irlanda in sé stessa, come nazione. »

Ezra Pound

« Mi hai lasciato tirare i mattoni alla finestra opposta. Entri nel retro e prendi il bottino. »

Ezra Pound

1 di 6 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: vezzo


Sostantivo
vezzo m (plurale: vezzi)
consuetudine, tendenza abituale, per lo più non buona; piccolo vizio gesto, atto tenero e affettuoso specialmente di bambino figurativamente carezza, atto amorevole di quelli che servono a viziare i bambini metaforicamente collana di perle o simile ornamento
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce VEZZO del Wikizionario