Le citazioni di: Françoise Sagan

« Molte persone parlano di libretti pensando esclusivamente ai libretti degli assegni. »

Françoise Sagan

« Col denaro l'infelicità si sopporta meglio. »

Françoise Sagan

« La grande illusione dell'arte è di far credere che la grande letteratura sia una rappresentazione della vita reale, ma in realtà accade esattamente l'opposto. La vita è amorfa, la letteratura è formale. »

Françoise Sagan

« Per la gelosia nulla è più terribile della risata. »

Françoise Sagan

« La vita ha fissato in me, i pensieri e le impressioni di quando avevo diciotto anni, come se fosse fatta di sola intuizione. »

Françoise Sagan

« Tutte le ragazzine sono esperte dell'amore. L'unica cosa che aumenta è la loro capacità di soffrire per colpa dell'amore. »

Françoise Sagan

« Nascendo piangiamo, e ciò che segue può essere solo un attenuarsi di quel pianto. »

Françoise Sagan

« Mi piacciono gli uomini che si comportano da uomini, cioè forti e infantili. »

Françoise Sagan

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario