Le citazioni di: Gérard De Nerval

« Ogni fiore è un'anima che sboccia nella Natura. »

Gérard de Nerval

« Io sono il tenebroso, il vedovo, l'inconsolabile, il principe d'Aquitania la cui torre è stata distrutta. »

Gérard de Nerval

« Il dispiacere e il suicidio sono il risultato di certe fatali situazioni per chi non ha alcuna fede nell'immortalità, nelle sue gioie e dispiaceri. »

Gérard de Nerval

« Il sogno è una seconda vita. Non ho mai varcato senza tremare le porte d'avorio o di corno che ci separano dal mondo invisibile. »

Gérard de Nerval

« Il sonno occupa un terzo della nostra vita. È la consolazione delle pene delle nostre giornate o la pena dei loro piaceri; ma non ho mai sperimentato che il sonno fosse un riposo. »

Gérard de Nerval

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: amore


Sostantivo
amore m sing (plurale: amori)
insieme delle reazioni psicologiche e a volte somatiche all'attrazione verso un soggetto, un oggetto o un'idea verso cui si è particolarmente legati, solitamente inteso in senso positivo sentimento particolare che si prova per una persona, solitamente con cui si sono passati bei momenti (sociologia)(psicologia)(antropologia) sentimento intenso e profondo di affetto, adesione e simpatia Definizione mancante appagare se stessi, aiutando qualcuno, a soddisfare un bisogno o un piacere. (per estensione) individuo che si desidera andrò in vacanza con il mio amore (per estensione) bene a cui si è particolarmente affezionato quella mansarda è un amore (per estensione) complicità ed amicizia disinteressata per cui vi è rispetto ed
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce AMORE del Wikizionario