Le citazioni di: Gabriel Laub

« La massima forma d'egoismo è l'amore. Non amiamo i nostri partner, ma soltanto la loro capacità di amare noi. »

Gabriel Laub

« Ogni potere emana dal popolo, e non torna più. »

Gabriel Laub

« La carriera di molte attrici è cominciata con un ruolo nella vita del regista. »

Gabriel Laub

« Uno stupido è un idiota che non ha fatto carriera. »

Gabriel Laub

« Uomini onesti si lasciano corrompere in un solo caso: ogniqualvolta si presenti l'occasione. »

Gabriel Laub

« L'aforisma viene molto apprezzato, tra l'altro perché contiene mezza verità, cioè una percentuale non indifferente. »

Gabriel Laub

« Sono persone che hanno fatto carriera dopo la morte. »

Gabriel Laub

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario