Le citazioni di: Georges Louis Leclerc Conte Di Buffon

« Il genio non è altro che una grande attitudine alla pazienza. »

Georges Louis Leclerc conte di Buffon

« Lo stile è l'uomo. »

Georges Louis Leclerc conte di Buffon

« Nello studio della storia naturale ci sono due scogli ugualmente pericolosi: il primo, di non avere alcun metodo; il secondo, di voler riferire tutto a un sistema particolare. »

Georges Louis Leclerc conte di Buffon

« Nella testa di un naturalista, una mosca non deve occupare più posto di quanto ne occupi in natura. »

Georges Louis Leclerc conte di Buffon

« Chi scrive come parla, anche se parla benissimo, scrive male. »

Georges Louis Leclerc conte di Buffon

« Lo stile non è altro che l'ordine e il movimento che si mette nei propri pensieri. »

Georges Louis Leclerc conte di Buffon

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario