Le citazioni di: Giovanni Della Casa

« Schernire non si dee mai persona, quantunque inimica; perché maggior segno di dispregio pare che si faccia schernendo, che ingiuriando; con ciò sia che le ingiurie si fanno o per istizza o per alcuna cupidità; e niuno è che si adiri con cosa o per cosa che egli abbia per niente, o che appetisca quello che egli sprezza del tutto. »

Giovanni Della Casa

« Ma i vocaboli non mutano le cose. »

Giovanni Della Casa

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: relegare


Verbo
Transitivo
relegare
trasferire coattivamente un individuo condannato all'esilio (senso figurato) allontanare qualcuno, da un posto di lavoro ad un altro, per punirlo
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce RELEGARE del Wikizionario