Le citazioni di: Henry James

« Si è orgogliosi quando si ha qualcosa da perdere, e umili quando c'è qualcosa da guadagnare. »

Henry James

« Noi lavoriamo nell'oscurità: facciamo quel che possiamo, diamo quello che abbiamo. Il dubbio è passione, e le nostre passioni sono il nostro compito; il resto è la pazzia dell'arte. »

Henry James

« Ricorda ai ragazzi che mi devono seguire, di essere pieni di fede, di prendermi sul serio. »

Henry James

« Nell'arte l'economia è sempre bella. »

Henry James

« La fatale futilità del Fatto. »

Henry James

« Si ama la sua corruzione più dell'integrità di altri luoghi. »

Henry James

« In arte l'economia è sempre bellezza. »

Henry James

« Gli studiosi di storia, essenzialmente, ricercano più documenti di quelli che usano realmente; i drammaturghi vogliono solo più libertà di quella che realmente si prendono. »

Henry James

« L'intero impulso della mia educazione si rivolge a persuadermi che il mondo nella nostra presente coscienza è solo uno dei possibili mondi della coscienza che esiste. »

Henry James

« I soldi sono una cosa orribile da seguire, ma affascinante da incontrare. »

Henry James

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario