Le citazioni di: Israel Zangwill

« Nessun ebreo fu mai abbastanza stupido da diventare cristiano senza essere un uomo intelligente. »

Israel Zangwill

« Gratta il cristiano e troverai il pagano - rovinato. »

Israel Zangwill

« Quante vite giocano un ruolo dominante? Il cittadino medio che paga le tasse non è capace di grandi passioni come di fare grandi opere. »

Israel Zangwill

« L'unico vero amore è l'amore a prima vista; la seconda occhiata lo scaccia. »

Israel Zangwill

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario