Le citazioni di: Jean Cocteau

« È spiacevole invecchiare, perché si rimane giovani nell'animo. »

Jean Cocteau

« Ci sono verità che si possono dire solo dopo aver ottenuto il diritto di rivelarle. »

Jean Cocteau

« L'arte è la scienza resa chiara. »

Jean Cocteau

« Un artista non può parlare della sua arte più di quanto una pianta possa discutere di orticoltura. »

Jean Cocteau

« Se un eremita vive in uno stato d'estasi, la sua mancanza d'agi diventa il benessere supremo: deve abbandonarla. »

Jean Cocteau

« Il genio è la punta estrema del senso pratico. »

Jean Cocteau

« Una certa stupidità è indispensabile. »

Jean Cocteau

« La tattica consiste nel sapere fin dove spingersi nello spingersi troppo avanti. »

Jean Cocteau

« La verità è troppo nuda, per questo non eccita gli uomini. »

Jean Cocteau

« Certo che la fortuna esiste. Se no come potremmo spiegare il successo degli altri? »

Jean Cocteau

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario