Le citazioni di: Jean Giraudoux

« Gli eroi sono uomini che glorificano la vita che non possono sopportare più a lungo. »

Jean Giraudoux

« Si parla di miracolo quando Dio batte i suoi record. »

Jean Giraudoux

« Il plagio è la base di tutte le letterature, eccettuata la prima, peraltro ignota. »

Jean Giraudoux

« Il segreto del successo è la sincerità. Se riesci a fingerla, ce l'hai fatta. »

Jean Giraudoux

« La bellezza è spesso la prima ad ad avere notizie dei vizi del mondo. »

Jean Giraudoux

« Finché la guerra sarà in atto, sarà difficile trattenere i poeti. La rima è il tamburo più realistico. »

Jean Giraudoux

« Non esiste modo migliore di esercitare l'immaginazione che lo studio della legge. Nessun poeta mai interpreterà la natura così liberamente come un avvocato la verità. »

Jean Giraudoux

« Il cavallo, come ognuno sa, è la parte più importante del cavaliere. »

Jean Giraudoux

« È strano come la gente che ti aspetta spicchi molto meno della gente che tu stai aspettando. »

Jean Giraudoux

« Un uomo solo con la gloria è già una bella stupidaggine. Una donna sola con la gloria, è ridicola. »

Jean Giraudoux

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: espungere


Verbo
Transitivo espungere
(filologia) ripulire, sfrondare, emendare un testo da ciò che l'analisi critico-comparativa porta a ritenergli estraneo, come interpolazioni, errori di trascrizione, contaminazioni e simili, con la soppressione di quelle lettere, parole, frasi, ecc. che lo stesso copista e i primi filologi di epoca umanistica solevano demarcare con un punto (pungere) sopra o sottostante la parte incriminata (per estensione) togliere, espellere da un testo qualsiasi, proprio o altrui, cancellando o depennando (senso figurato) in senso generico, eliminare (cattivi pensieri o ricordi, ad esempio)
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPUNGERE del Wikizionario