Le citazioni di: Jonathan Swift

« La ragione per cui così pochi matrimoni sono felici è che le fanciulle passano il tempo facendo reticelle, e non delle gabbie. »

Jonathan Swift

« Meglio che la pancia scoppi piuttosto che un buon liquore vada perduto. »

Jonathan Swift

« Quando si tratta di pronosticare una sventura, nessun nemico è mai all'altezza di un amico. »

Jonathan Swift

« La mancanza di fede è un difetto che dovrebbe essere nascosto quando non può essere superato. »

Jonathan Swift

« Ogni uomo vorrebbe vivere a lungo, ma nessuno desidera invecchiare. »

Jonathan Swift

« Non odio nessuno: sono in pace con tutto il mondo. »

Jonathan Swift

« Hobbes dimostra chiaramente che ogni creatura Vive in uno stato di guerra per natura. »

Jonathan Swift

« Le dita sono state fatte prima della forchetta, e le mani prima dei coltelli. »

Jonathan Swift

« Non ho mai visto, sentito, o letto che il clero sia stato amato in qualsivoglia nazione dove il Cristianesimo era la religione dello stato. Niente lo può rendere popolare tranne un po' di persecuzione. »

Jonathan Swift

« Il metodo stoico di soddisfare i bisogni eliminando i desideri è analogo a quello di amputarsi i piedi quando si ha bisogno di scarpe. »

Jonathan Swift

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: litote


Sostantivo
litote f (plurale: litoti)
(linguistica) figura retorica che attenua o sfuma la perentorietà o la chiarezza con cui si presenterebbe un concetto, un'affermazione, un giudizio introducendo la negazione del concetto, affermazione, giudizio contrari, talvolta ottenendo nella sostanza un effetto intensivo non sei poi stupido quanto credevo non è stata una brutta serata, (rafforzativo) quelluomo non è uno stinco di santo'' Don Abbondio (il lettore se nè già avveduto) non era nato con un cuor di leone.''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LITOTE del Wikizionario