Le citazioni di: Marcel Proust

« Ci sono solo due tipi di persone: i magnanimi e le altre. »

Marcel Proust

« Una persona diventa moralista prima che un'altro diventi infelice. »

Marcel Proust

« Riceviamo dalla nostra famiglia così le idee di cui viviamo come la malattia di cui moriremo. »

Marcel Proust

« La malattia è il dottore a cui si dà più ascolto: alla gentilezza ed alla saggezza noi facciamo soltanto delle promesse; al dolore, noi obbediamo. »

Marcel Proust

« La medicina è un compendio degli errori successivi e contraddittori dei medici. »

Marcel Proust

« Quello che gli artisti chiamano posterità è la posterità delle opere d'arte. »

Marcel Proust

« Per molto tempo ero abituato ad andare a letto presto. »

Marcel Proust

« Una gran parte di quello che i medici sanno è insegnato loro dai malati. »

Marcel Proust

« Nella patologia nervosa, un medico che non dice troppe stupidaggini è un malato guarito per metà. »

Marcel Proust

« Non c'è idea che non porti in sé la sua possibile confutazione. »

Marcel Proust

1 di 5 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: abbacinare


Verbo
Transitivo
abbacinare
(storia) accecare attraverso l'avvicinamento di un bacino rovente agli occhi lo mperadore fece abbacinare il savio uomo maestro Piero delle Vigne'' (G. Villani) (per estensione) privare momentaneamente della vista con una luce troppo intensa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ABBACINARE del Wikizionario