Le citazioni di: Marchese De Sade

« Possedere in esclusiva una donna è tanto ingiusto quanto possedere degli schiavi. »

Marchese de Sade

« Il vostro corpo è la chiesa dove la Natura chiede di essere riverita. »

Marchese de Sade

« Per l'uomo non c'è altro inferno che la stupidità o la malvagità dei suoi simili. »

Marchese de Sade

« Le religioni sono il supporto del dispotismo. »

Marchese de Sade

« La distruzione, quindi, come la creazione, è uno dei mandati della Natura. »

Marchese de Sade

« Nel silenzio delle leggi nascono le grandi azioni. »

Marchese de Sade

« Non c'è Dio, la Natura è sufficiente a se stessa; in nessuna guisa ha essa bisogno d'un autore. »

Marchese de Sade

« Più difetti un uomo ha, più vecchio e meno amabile è, tanto più risonante sarà il suo successo. »

Marchese de Sade

« Non si piange se non quando si ha paura, e questa è la ragione per cui i re sono dei tiranni. »

Marchese de Sade

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: litote


Sostantivo
litote f (plurale: litoti)
(linguistica) figura retorica che attenua o sfuma la perentorietà o la chiarezza con cui si presenterebbe un concetto, un'affermazione, un giudizio introducendo la negazione del concetto, affermazione, giudizio contrari, talvolta ottenendo nella sostanza un effetto intensivo non sei poi stupido quanto credevo non è stata una brutta serata, (rafforzativo) quelluomo non è uno stinco di santo'' Don Abbondio (il lettore se nè già avveduto) non era nato con un cuor di leone.''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LITOTE del Wikizionario