Le citazioni di: Marziale

« La campagna in città. »

Marziale

« La fortuna dà troppo a molti, a nessuno abbastanza. »

Marziale

« Non ha un buon odore chi è sempre profumato. »

Marziale

« Soffre veramente solo chi soffre senza testimoni. »

Marziale

« Il povero, di solito, coltiva amicizie che non gli rendono nulla. »

Marziale

« Non è da uomo saggio dire: "Vivrò". Vivere domani è già troppo tardi: vivi oggi. »

Marziale

« Le persone dissolute hanno vita breve: raramente invecchiano. »

Marziale

« Smettila di abusare dei miei versi, o pubblicane alcuni dei tuoi. »

Marziale

« Se la fama giunge solo dopo la morte, che aspetti. »

Marziale

« Lodano quelli, ma leggono gli altri. »

Marziale

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: traccheggiare


Verbo
Intransitivo
traccheggiare
indugiare, cercare di guadagnare tempo o di mandare per le lunghe, talvolta affannandosi, per rimandare una decisione o un impegno; temporeggiare, tergiversare (sport) nel linguaggio della scherma, eseguire quei movimenti e manovre, intesi a preparare o rintuzzare un attacco, che prendono il nome di traccheggio (sport) (per estensione) assumere un atteggiamento compassato di apparente e controllata irresolutezza per studiare l'avversario
Transitivo
traccheggiare
(non comune) tergiversare per tenere a bada o in sospeso qualcuno o qualcosa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACCHEGGIARE del Wikizionario