Le citazioni di: Percy Bysshe Shelley

« Il dovere e l'abbandono ti conducano di nuovo alla solitudine. »

Percy Bysshe Shelley

« Il dolore è cieco per qualche tempo, e così il mio. / A nessuna cosa vivente auguro di soffrire. »

Percy Bysshe Shelley

« Non conoscere fede, né amore, né legge, essere / Onnipotenti ma soli, è regnare. »

Percy Bysshe Shelley

« Tutti gli spiriti che servono il male sono schiavi. »

Percy Bysshe Shelley

« Ogni uomo che valga qualcosa passa la maturità a liberarsi dalle pazzie o a espiare gli errori della gioventù. »

Percy Bysshe Shelley

« Noi - non siamo forse fatti, come le note musicali, / L'uno per l'altro, anche se diversi? »

Percy Bysshe Shelley

« O, Vento Se l'inverno incombe, può la Primavera essere lontana alle sue spalle? »

Percy Bysshe Shelley

« Lo strumento più grande della buona morale è l'immaginazione. »

Percy Bysshe Shelley

« Una storia di fatti particolari è uno specchio che oscura e distorce ciò che potrebbe essere bello; la poesia è uno specchio che rende bello ciò che è distorto. »

Percy Bysshe Shelley

« Ogni epoca, sotto nomi più o meno speciosi, ha deificato i propri errori particolari. »

Percy Bysshe Shelley

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: tracotante


Aggettivo
tracotante inv sing (plurale: tracotanti)
che mostra arroganza o insolenza

...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce TRACOTANTE del Wikizionario