Le citazioni di: R. D. Laing

« Siamo nati in un mondo dove ci aspetta l'alienazione. »

R. D. Laing

« I bambini non mostrano la loro innata immaginazione, curiosità e capacità di sognare facilmente. Per ottenere la loro esplicazione bisogna amarli e condurli su quella strada. »

R. D. Laing

« Stiamo effettivamente distruggendo noi stessi per mezzo di una violenza mascherata da amore. »

R. D. Laing

« La schizofrenia non può essere capita senza capire la disperazione. »

R. D. Laing

« La famiglia si può immaginare come una ragnatela, un fiore, una tomba, una prigione, un castello. »

R. D. Laing

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: amore


Sostantivo
amore m sing (plurale: amori)
insieme delle reazioni psicologiche e a volte somatiche all'attrazione verso un soggetto, un oggetto o un'idea verso cui si è particolarmente legati, solitamente inteso in senso positivo sentimento particolare che si prova per una persona, solitamente con cui si sono passati bei momenti (sociologia)(psicologia)(antropologia) sentimento intenso e profondo di affetto, adesione e simpatia Definizione mancante appagare se stessi, aiutando qualcuno, a soddisfare un bisogno o un piacere. (per estensione) individuo che si desidera andrò in vacanza con il mio amore (per estensione) bene a cui si è particolarmente affezionato quella mansarda è un amore (per estensione) complicità ed amicizia disinteressata per cui vi è rispetto ed
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce AMORE del Wikizionario