Le citazioni di: Roland Barthes

« La letteratura: un codice che occorre accettare di decifrare. »

Roland Barthes

« La letteratura non permette di camminare, ma permette di respirare. »

Roland Barthes

« Il Nuovo non è una moda, ma un valore. »

Roland Barthes

« Ciò che reclamo è vivere la piena contraddizione del mio tempo, che mai così bene ha reso al sarcasmo la condizione della verità. »

Roland Barthes

« Il mito è un tipo di frase... Innumerevoli altri significati della parola "mito" possono essere citati contro il suo significato semantico. Ma ho cercato di definire fatti e non parole. »

Roland Barthes

« Nel languore amoroso qualcosa se ne va, senza fine; è come se il desiderio non fosse nient'altro che questa emorragia. La fatica amorosa è questo: una fame amorosa che non viene saziata, un amore che rimane aperto. »

Roland Barthes

« Ritengo che le automobili oggi siano tutt'al più l'equivalente delle grandi cattedrali gotiche: le considero la suprema creazione di un'epoca, concepita con passione da artisti sconosciuti, distrutta nella raffigurazione e nell'uso da un'intera popolazione che se ne impossessò come semplice oggetto magico. »

Roland Barthes

« Il soggetto umano è cambiato: l'intimità e la solitudine hanno perduto il loro valore, le qualità individuali sono divenute sempre più di tutti, il singolo ricerca la collettività, la moltitudine, spesso parossistica musica, l'espressione del noi invece che espressione dell'io. »

Roland Barthes

« Il volto della Garbo esprime un'Idea, quello della Hepburn un Evento. »

Roland Barthes

« Esiste solo un modo per sfuggire all'alienazione dell'odierna società: allontanarsi. »

Roland Barthes

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: litote


Sostantivo
litote f (plurale: litoti)
(linguistica) figura retorica che attenua o sfuma la perentorietà o la chiarezza con cui si presenterebbe un concetto, un'affermazione, un giudizio introducendo la negazione del concetto, affermazione, giudizio contrari, talvolta ottenendo nella sostanza un effetto intensivo non sei poi stupido quanto credevo non è stata una brutta serata, (rafforzativo) quelluomo non è uno stinco di santo'' Don Abbondio (il lettore se nè già avveduto) non era nato con un cuor di leone.''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LITOTE del Wikizionario