Le citazioni di: Samuel Taylor Coleridge

« Ci sono tre classi in cui so che tutte le donne oltre i settanta sono sempre state divise: 1. Quella cara vecchietta; 2. Quella vecchia; 3. Quella vecchia strega. »

Samuel Taylor Coleridge

« La fantasia non è altro, infatti, che un aspetto della memoria svincolato dall'ordine del tempo e dello spazio. »

Samuel Taylor Coleridge

« Il miglior medico è quello che con più abilità sa infondere la speranza. »

Samuel Taylor Coleridge

« Il nano vede più lontano del gigante, quando può salire sulle spalle del gigante. »

Samuel Taylor Coleridge

« Acqua, acqua in ogni dove / E non una goccia da bere. »

Samuel Taylor Coleridge

« Un uomo che non possiede che massime è come un ciclope il cui unico occhio è posto dietro al capo. »

Samuel Taylor Coleridge

« Un uomo più triste e più saggio / Il giorno dopo si destò. »

Samuel Taylor Coleridge

« I plagiari sospettano sempre che qualcuno li derubi del loro pensiero. »

Samuel Taylor Coleridge

« I cigni cantano prima di morire; non sarebbe un brutto affare se certa gente morisse prima di cantare. »

Samuel Taylor Coleridge

« O mia signora! Noi riceviamo solo ciò che diamo / E sol nella nostra vita vive la Natura. »

Samuel Taylor Coleridge

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: esperanto


Aggettivo
esperanto c inv
relativo all'esperanto: la grammatica esperanto è volutamente molto semplificata e regolare
Sostantivo
esperanto m solo sing
lingua artificiale inventata dal medico e linguista polacco Ludwik Lejzer Zamenhof tra il 1872 e il 1887; lo scopo di questa lingua è fornire un codice di comunicazione aggiuntivo a persone di nazionalità e lingua diverse, da qui la classificazione linguistica di "lingua ausiliaria internazionale"; la grammatica è volutamente molto semplificata e regolare, mentre il lessico si è formato partendo da radici comuni alle lingue neolatine, germaniche e slave
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPERANTO del Wikizionario