Le citazioni di: Sir Walter Ralegh

« Il mondo intero non è che una vasta prigione nella quale ogni giorno qualcuno viene estratto a sorte per essere giustiziato. »

Sir Walter Ralegh

« Nessun uomo è stimato per gli abiti sfarzosi, tranne che dai pazzi e dalle donne. »

Sir Walter Ralegh

« Vorrei salire, eppure ho paura di cadere. »

Sir Walter Ralegh

« Nulla è esente dal pericolo del cambiamento; la terra, i cieli, tutto il cosmo vi sono soggetti. »

Sir Walter Ralegh

« Se il cuore è giusto, non importa dove sta la testa. »

Sir Walter Ralegh

« Il vero amore è un fuoco durevole, Nella mente sempre brucia, Mai si ammala, mai invecchia, mai muore, Da se stesso mai cambia. »

Sir Walter Ralegh

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: relegare


Verbo
Transitivo
relegare
trasferire coattivamente un individuo condannato all'esilio (senso figurato) allontanare qualcuno, da un posto di lavoro ad un altro, per punirlo
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce RELEGARE del Wikizionario