Le citazioni di: Stanislaw J. Lec

« Alcuni gradini della carriera conducono alla forca. »

Stanislaw J. Lec

« Sicuramente tutti vorrebbero avanzare almeno di un livello di carriera dopo la resurrezione. »

Stanislaw J. Lec

« Produrre uomini è conveniente? Bisognerebbe sapere quale percentuale sarà vendibile! »

Stanislaw J. Lec

« Il pesce diventa colpevole quando inghiotte l'amo: proprietà altrui. »

Stanislaw J. Lec

« Quando non tira vento anche il galletto in cima al campanile manifesta del carattere. »

Stanislaw J. Lec

« A volte mi sembra che il sistema divino somigli alla monarchia inglese: Dio regna, ma non governa. »

Stanislaw J. Lec

« Anche quando viene chiusa la bocca, la domanda resta aperta. »

Stanislaw J. Lec

« Gli eroi dei miti antichi erano seminudi, quelli dei miti odierni lo sono del tutto. »

Stanislaw J. Lec

« Diventare famoso, per potersi permettere l'incognito. »

Stanislaw J. Lec

« Anche il male vuole solo il nostro meglio. »

Stanislaw J. Lec

1 di 11 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: esperanto


Aggettivo
esperanto c inv
relativo all'esperanto: la grammatica esperanto è volutamente molto semplificata e regolare
Sostantivo
esperanto m solo sing
lingua artificiale inventata dal medico e linguista polacco Ludwik Lejzer Zamenhof tra il 1872 e il 1887; lo scopo di questa lingua è fornire un codice di comunicazione aggiuntivo a persone di nazionalità e lingua diverse, da qui la classificazione linguistica di "lingua ausiliaria internazionale"; la grammatica è volutamente molto semplificata e regolare, mentre il lessico si è formato partendo da radici comuni alle lingue neolatine, germaniche e slave
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPERANTO del Wikizionario