Le citazioni di: Umberto Eco

« Non miro a diventare Alessandro Magno, casomai il suo tutore Aristotele: e scusi la modestia. »

Umberto Eco

« L'eroe è sempre eroe per sbaglio, il suo sogno sarebbe ìdi essere un onesto vigliacco. »

Umberto Eco

« Non tutte le verità son per tutte le orecchie. »

Umberto Eco

« La superstizione porta sfortuna. »

Umberto Eco

« Un racconto è una macchina per generare interpretazioni. »

Umberto Eco

« Quelli della generazione del sessantotto pensavano che la rivoluzione fosse un caffè istantaneo. »

Umberto Eco

« Un sogno è come un libro sacro, e molti di questi non sono altro che sogni. »

Umberto Eco

« La comicità è la percezione dell'opposto, del diverso; l'umorismo ne è il sentimento. »

Umberto Eco

« Si nasce sempre sotto il segno sbagliato e stare al mondo in modo dignitoso vuol dire correggere giorno per giorno il proprio oroscopo. »

Umberto Eco

« Quando i veri nemici sono troppo forti, bisogna pur scegliere dei nemici più deboli. »

Umberto Eco

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: ovazione


Sostantivo
ovazione f sing (plurale: ovazioni)
dimostrazione collettiva di approvazione e di stima che si palesa con il battere le mani e con urla appassionate (storia) nell'antica Roma, onore tributato meno importante del trionfo; infatti veniva sacrificata una pecora al posto del toro (dal latino ovis)
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce OVAZIONE del Wikizionario