Le citazioni di: Wolfgang Goethe

« Chi è nell'errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza. »

Wolfgang Goethe

« Le cose che amiamo ci modellano. »

Wolfgang Goethe

« L'uomo intelligente trova ridicolo quasi tutto, l'uomo sensato quasi nulla. »

Wolfgang Goethe

« Tu devi astenerti, devi astenerti: questa è la canzone eterna. »

Wolfgang Goethe

« Gli anni sono come i libri sibillini: più se ne consuma, più diventano preziosi. »

Wolfgang Goethe

« Si deve Essere qualcosa, per essere capaci di Fare qualcosa. »

Wolfgang Goethe

« Io chiamo l'architettura musica congelata. »

Wolfgang Goethe

« L'uomo sbaglia finché si sforza. »

Wolfgang Goethe

« Es irrt der Mensch, so lang er strebt. / L'uomo erra finché aspira. »

Wolfgang Goethe

« Una verità ripetuta perde la sua grazia, ma un errore ripetuto è assolutamente nauseante. »

Wolfgang Goethe

1 di 14 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario