Le citazioni sul tema: Aiuto

« Aiuta un uomo contro la sua volontà e sarà come se lo uccidessi. »

Orazio Flacco

« Perché una lampada continui a bruciare bisogna metterci dell'olio. »

Madre Teresa di Calcutta

« Un grand'uomo riceve sempre l'aiuto di tutti perché ha il dono di ricavare qualcosa di buono da tutto e da tutti. »

John Ruskin

« È leggero il compito quando molti si dividono la fatica. »

Omero

« Gli dei aiutano quelli che si aiutano. »

Esopo

« Non urlare per chiedere aiuto di notte. Potresti svegliare i vicini. »

Stanislaw J. Lec

« Quando qualcuno si offre con sincerità di darci una mano, accettiamo volentieri, anche se l'aiuto non si presenta come vorremmo. »

Anne Dickson

« Il ragazzo urlò: "Al lupo, al lupo" e tutto il villaggio corse in suo aiuto. »

Esopo

« Noi non perdoniamo veramente un benefattore: la mano che ci nutre corre qualche rischio di essere morsa. »

Ralph Waldo Emerson

« Non serve aiutare un amico mettendogli delle monete nelle tasche se questi ha le tasche bucate. »

Douglas Hurd

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario