Le citazioni sul tema: Amante

« Si conserva a lungo il primo amante, quando non se ne trova un secondo. »

François de La Rochefoucauld

« Ho sempre creduto ad un vecchio adagio: piantali finché hai ancora un bell'aspetto. »

Anita Loos

« Giove, dall'alto, ride dei falsi giuramenti degli amanti. »

Ovidio

« Un'amante cessa di essere tale quando comincia a stirarci le camicie. »

Roberto Gervaso

« Un amante teme tutto quello che crede. »

Ovidio

« Un amante senza imprudenza non è un amante. »

Thomas Hardy

« Chi vive amante sai che delira, spesso si lagna, sempre sospira né d'altro parla che di morir. »

Pietro Metastasio

« In molte case un amante ha salvato un matrimonio in crisi. »

Giovenale

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: splenio


Sostantivo
splenio m sing (plurale: spleni)
(anatomia) fascio di muscoli spinotrasversari che occupa la parte superiore del dorso e tutta l'altezza della nuca e che si suddivide in muscolo splenio del capo, che origina dai processi spinosi delle prime vertebre toraciche e della settima vertebra cervicale e che, portatosi verso l'alto e lateralmente fino a inserirsi, sotto il muscolo sternocleidomastoideo, nell'osso temporale e in quello occipitale, svolge la funzione di estendere, flettere lateralmente, e ruotare dal proprio lato la testa e la colonna cervicale, e muscolo splenio del collo, che origina dai processi spinosi delle vertebre toraciche, dalla V alla III, decorre in alto e lateralmente, situandosi in profondità rispetto al muscolo dentato posteriore superi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce SPLENIO del Wikizionario