Le citazioni sul tema: Ateo

« Un ateo è un uomo che non ha mezzi invisibili di sostentamento. »

John Buchan

« Ci sono atei di un'asprezza feroce che tutto sommato si interessano di Dio molto più di certi credenti frivoli. »

Pierre Reverdy

« Io, grazie a Dio, sono sempre stato ateo. »

Luis Buñuel

« Non riuscirei mai ad essere ateo neppure se Dio non esistesse. »

Roberto Gervaso

« Un ateo è un uomo che non ha nessun tipo di sostegno invisibile. »

Fulton J. Sheen

« Il momento peggiore per un ateo è quando prova un sincero sentimento di gratitudine e non ha nessuno da ringraziare. »

Wendy Ward

« L'ateo può essere semplicemente uno la cui fede e il cui amore sono concentrati sugli aspetti impersonali di Dio. »

Simone Weil

« Sono un ateo diurno. »

Brendan Behan

« Un ateo è uno che spera che il Signore non faccia nulla per disturbare la sua incredulità. »

Franklin P. Jones

« Di notte un ateo crede quasi in un Dio. »

Edward Young

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: dicotomia


Sostantivo
dicotomia f sing (plurale: dicotomie)
(filosofia) suddivisione di un concetto in due categorie distinte e opposte (per estensione) radicale divisione, separazione tra due entità, posizioni, punti di vista dicotomia tra classicismo e romanticismo (botanica) tipo di ramificazione caratterizzato dalla divisione dell'apice in due apici, ciascuno dei quali può, a sua volta, bipartirsi (astronomia) primo e ultimo quarto del ciclo lunare
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce DICOTOMIA del Wikizionario