Le citazioni sul tema: Avidità

« La cupidigia di tutto è sempre la madre del nulla. »

Detto

« E ha natura sì malvagia e ria, / che mai non empie la bramosa voglia, / e dopo 'l pasto ha più fame che pria. »

Dante Alighieri

« Amittit merito proprium qui alienum adpetit (Ha quel che merita chi perde il proprio per arraffare l'altrui). »

Fedro

« Guai a voi che aggiungete casa a casa e unite campo a campo / sino a non lasciare più posto agli altri. »

Isaia

« Non c'è fuoco ch'eguagli la passione, o squalo l'odio, né trappola la follia, o torrente l'avidità. »

Buddha

« Egli ammassa ricchezze, e non sa chi ne goderà. (§ 39, 6) »

Salmi

« L'avidità, il pungolo dell'operosità. »

David Hume

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: negletto


Aggettivo
negletto m sing
(singolare maschile: negletto, plurale maschile: negletti, singolare femminile: negletta, plurale femminile: neglette)
persona, animale o cosa tenuta in alcun conto, in genere a causa del suo minimo valore
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce NEGLETTO del Wikizionario