Le citazioni sul tema: Cambiamento

« Nel bene e nel male, l'uomo è uno spirito creativo e libero. Ciò produce un mondo alquanto bizzarro nel quale vivere, un mondo in continua creazione e tuttavia in continua trasformazione e insicurezza. »

Joyce Cary

« La mia generazione trovava eccitante leggere un'edizione della Divina Commedia con le illustrazioni del Doré. Adesso sui muri c'è scritto "CULO BASSO BYE BYE". Capisce che è un po' diverso? »

Enzo Biagi

« Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiar se stesso. »

Leone Tolstoj

« Solo il cambiamento è eterno, perpetuo, immortale. »

Arthur Schopenhauer

« Il mondo è teatro di cambiamenti, e l'essere / Costante, nella Natura sarebbe incostanza. »

Abraham Cowley

« Tutto scorre, niente sta fermo. »

Eraclito

« Più cambia, più è la stessa cosa. »

Jean Baptiste Alphonse Karr

« La saggezza non sta nella stasi né nel cambiamento, ma nella loro dialettica. »

Octavio Paz

« Nulla è esente dal pericolo del cambiamento; la terra, i cieli, tutto il cosmo vi sono soggetti. »

Sir Walter Ralegh

« Se tutto deve rimanere com'è, è necessario che tutto cambi. »

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: orditura


Sostantivo
orditura f sing (plurale: orditure)
(tessile) operazione consistente nel disporre i fili sul telaio, per tessere (per estensione) (edilizia) insieme degli elementi principali e secondari che formano l'ossatura su cui poggia la copertura del tetto (senso figurato) trama di un'opera, complesso di elementi essenziali di un racconto (senso figurato) preparazione di qualche azione disonesta
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ORDITURA del Wikizionario