Le citazioni sul tema: Cinema

« Il cinema è solo una moda passeggera. È il dramma in lattina. Il pubblico vuole vedere storie di carne e di sangue rappresentate in palcoscenico. »

Charlie Chaplin

« Mi sembra che oggi il cinema rischi una vera e propria regressione, trasformandosi in un intrattenimento puramente infantile. »

Sergio Leone

« Il cinema è la nuova letteratura. »

Cecil B. De Mille

« Oggi tutto è cinema: l'unica cosa che praticamente cambia è dove e come lo si vede. »

Gore Vidal

« Si vedranno culi e organi genitali, ma di passaggio, senza compiacimenti, inquadrati come fossero nasi. »

Aurelio Grimaldi

« Un celebre regista, che voleva vedermi nuda a tutti i costi, arrivò a dirmi: "Non aver paura. Se vuoi prima mi spoglio io poi lo fai tu." »

Maria Grazia Cucinotta

« Mi hanno riconosciuta e mi hanno voluta: gli serve una donna "cazzuta". »

Sabrina Ferilli

« Vorrei mettere in scena una famiglia modello dell'Italia dei nostri giorni: un nonno come Riina, un padre come Craxi, una madre come Marina Ripa di Meana, una figlia come Cicciolina e un figlio fisico nucleare: in ogni famiglia c'è una pecora nera. »

Dino Risi

« Penso che l'industria cinematografica sia in mano a dei fascisti - non c'è spazio per la democrazia nel fare film. »

Don Pennebaker

« Una delle gioie che procura il cinema è il fatto che è a buon mercato, e questo non dovremmo dimenticarlo mai. »

Oliver Stone

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: ovazione


Sostantivo
ovazione f sing (plurale: ovazioni)
dimostrazione collettiva di approvazione e di stima che si palesa con il battere le mani e con urla appassionate (storia) nell'antica Roma, onore tributato meno importante del trionfo; infatti veniva sacrificata una pecora al posto del toro (dal latino ovis)
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce OVAZIONE del Wikizionario