Le citazioni sul tema: Debitore

« Non è un debitore chiunque lo voglia; non si fa dei creditori chiunque lo voglia. »

François Rabelais

« Chiunque riceve la protezione della società le è debitore per il beneficio ricevuto. »

John Stuart Mill

« Smemoratezza: un dono di Dio concesso ai debitori per compensarli della loro povertà di coscienza. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Lasciateci vivere in un cerchio piccolo quanto si vuole, siamo comunque creditori e debitori prima di avere il tempo di guardarci intorno. »

Wolfgang Goethe

« Chi si indebita rinuncia alla sua libertà e si prepara mille mortificazioni. »

Benjamin Franklin

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: espungere


Verbo
Transitivo espungere
(filologia) ripulire, sfrondare, emendare un testo da ciò che l'analisi critico-comparativa porta a ritenergli estraneo, come interpolazioni, errori di trascrizione, contaminazioni e simili, con la soppressione di quelle lettere, parole, frasi, ecc. che lo stesso copista e i primi filologi di epoca umanistica solevano demarcare con un punto (pungere) sopra o sottostante la parte incriminata (per estensione) togliere, espellere da un testo qualsiasi, proprio o altrui, cancellando o depennando (senso figurato) in senso generico, eliminare (cattivi pensieri o ricordi, ad esempio)
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPUNGERE del Wikizionario