Le citazioni sul tema: Dormire

« Un ora di sonno prima di mezzanotte è meglio che tre ore dopo la mezzanotte. »

George Herbert

« Dormire è la miglior meditazione. »

Dalai Lama

« Non è affatto vero che alcune persone hanno meno bisogno di dormire di altre. È solo che dormono più velocemente. »

Peter De Vries

« Dimmi con chi dormi e ti dirò chi sogni. »

Stanislaw J. Lec

« Chi russa si addormenta per primo. »

Arthur Bloch

« Chi dorme non piglia pesci. »

Proverbio

« La fortuna viene dormendo, e chi si alza presto le taglia la strada. »

Achille Campanile

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: reprobo


Aggettivo
reprobo m (singolare maschile: reprobo, plurale maschile: reprobi, singolare femminile: reproba, plurale femminile: reprobe)
profondamente malvagio; scellerato, perverso, tristo, cattivo nella terminologia religiosa, detto di ciò o di colui che suscita la riprovazione o l'esecrazione e la condanna divine
Sostantivo
reprobo m sing
chi, per malvagità, cattiveria ecc. si è reso responsabile di gravi colpe, crimini e delitti colui che è degno del castigo divino, generalmente contrapposto a eletto
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce REPROBO del Wikizionario