Le citazioni sul tema: Educazione

« Ciò che è la cultura per un blocco di marmo, è l'educazione per un'anima umana. »

Joseph Addison

« Parlar con gentilezza non fa male alla lingua. »

Proverbio

« Tutti siamo di una stoffa nella quale la prima piega non scompare più. »

Massimo D'Azeglio

« Tutta l'educazione si riduce a questi due insegnamenti: imparare a sopportare l'ingiustizia e imparare a soffrir la noia. »

Abate Galiani

« La buona educazione non sta nel non versare la salsa sulla tovaglia, ma nel non mostrare di accorgersi se un altro lo fa. »

Anton Cechov

« È segno di buona educazione togliere i gomiti dallo stomaco dell'altro appena costui impallidisce. »

Ralph Boller

« Educazione significa rendere partecipi i figli degli errori commessi dai genitori. »

Rudolf Rolfs

« L'educazione deve essere impartita con un fine, altrimenti non ha un fine in se stessa. »

Sybil Marshall

« L'educazione è semplicemente l'anima di una società come passa da una generazione all'altra. »

G. K. Chandler

« Nulla di ciò che è veramente utile si può insegnare. »

Oscar Wilde

1 di 4 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario