Le citazioni sul tema: Eroe

« Nessun uomo è un eroe per il suo cameriere. »

Anne Bigot Cornuel

« Io prefeerisco Garibaldi perché è l'eroe dei due mondi, e così ora l'Italia non ha più vergogna di andare in America. »

da "Io speriamo che me la cavo"

« Gli eroi sono uomini che glorificano la vita che non possono sopportare più a lungo. »

Jean Giraudoux

« Nessun eroe è mortale finché non muore. »

Wystan Hugh Auden

« Ogni epoca ha gli eroi che si merita. »

Anonimo

« No, non sono il tipo eroico. Da bambino giocavo con le bambole! »

Woody Allen

« L'uomo ordinario è coinvolto nell'azione, l'eroe agisce. Un'immensa differenza. »

Henry Miller

« Diventare un eroe è come vincere la professione più corta sulla terra. »

Will Rogers

« In guerra ci sono sempre dieci eroi per ogni soldato. »

Henry Louis Mencken

« La fiducia in se stessi è l'essenza dell'eroismo. »

Ralph Waldo Emerson

1 di 3 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: atavico


Aggettivo
atavico m sing (singolare maschile: atavico, plurale maschile: atavici, singolare femminile: atavica, plurale femminile: ataviche)
di ciò che è originario degli antenati, specialmente molto lontani nel tempo, e che discende come eredità da essi (per estensione) antico, remoto, primigenio (biologia) in genetica, di carattere riscontrabile negli organismi viventi così come nei loro antenati antichi che appare invece regredito o del tutto scomparso in quelli meno remoti (atavismo); più specificamente, di carattere ereditario che riappare in un individuo dopo essere stato assente per più generazioni come effetto di una ricombinazione di geni che codificano per fenotipi recessivi
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ATAVICO del Wikizionario