Le citazioni sul tema: Età

« Ogni tanto penso che alla mia età dovrei smetterla con i vestiti sexy e tutto quel movimento: non voglio diventare la nonna del rock. »

Tina Turner

« L'arroganza che deriva dall'età deve essere placata dall'insegnamento della giovinezza. »

Edmund Burke

« Diciotto anni sono un buon periodo per soffrire. Una persona possiede tutta la forza necessaria, e nessuna difesa. »

William Golding

« L'età non ci rende di nuovo bambini, come si dice. Scopre soltanto che siamo ancora veri bambini. »

Wolfgang Goethe

« A vent'anni un uomo è un galletto, a trenta un leone, a quaranta un cammello, a cinquanta un serpente, a sessanta un cane, a settanta una scimmia, e ad ottanta non è più niente. »

Baltasar Gracián y Morales

« Nessuno aspetta a curare il suo corpo oltre l'età di cinquanta anni. »

Edward Hoagland

« Per quando avrò cinquant'anni aspiro a smettere di essere un adolescente. »

Wendy Cope

« Ora che ho sessant'anni, capisco perché l'idea della saggezza dei vecchi non ha più corso. »

John Updike

« Talvolta essere un giovane di settant'anni è molto più promettente che essere un vecchio di quaranta. »

Oliver Wendell Holmes

« La mezza età è l'epoca in cui faremmo qualsiasi cosa pur di sentirci meglio, tranne che rinunciare a quello che ci fa male. »

Anonimo

1 di 5 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: recrudescenza


Sostantivo
recrudescenza f (plurale: recrudescenze)
il riacutizzarsi, l'intensificarsi improvviso dopo un periodo di miglioramento, di un qualcosa di negativo, come un conflitto, una malattia Cè stata una recrudescenza del conflitto mediorentale''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce RECRUDESCENZA del Wikizionario