Le citazioni sul tema: Gatto

« Ho notato che ciò che i gatti più apprezzano in un essere umano non è la sua capacità di produrre cibo, questo lo danno per scontato, ma la sua capacità di divertirlo. »

Geoffrey Household

« Ai gatti riesce senza fatica ciò che resta negato all'uomo: attraversare la vita senza fare rumore. »

Ernest Hemingway

« Il mio gatto fa tutto quello che io vorrei fare, ma con meno letteratura. »

Ennio Flaiano

« I gatti sono animali verso cui ho il massimo rispetto. I gatti e i non conformisti mi sembrano davvero i soli esseri in questo mondo che abbiano una coscienza pratica e attiva. »

Jerome K. Jerome

« Chi è riuscito a creare un capolavoro come il gatto, ha acquisito il diritto di sbagliare tutto il resto. Infatti. »

Alessandro Morandotti

« Il gatto potrebbe chiamarsi lo scaldamano delle poverette. »

Carlo Dossi

« Un gatto in casa è segno di solitudine, due di sterilità e tre di sodomia. »

Edward Dahlberg

« Gli scrittori amano i gatti perché sono creature così tranquille, amabili e sagge, e i gatti amano gli scrittori per gli stessi motivi. »

Robertson Davies

« Sembra che i gatti si attengano al principio che non fa mai male chiedere quello che si vuole. »

Joseph Wood Krutch

« Se un pesce è l'incarnazione del movimento dell'acqua, allora il gatto è un diagramma e un disegno dell'aria sottile. »

Doris Lessing

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: abbacinare


Verbo
Transitivo
abbacinare
(storia) accecare attraverso l'avvicinamento di un bacino rovente agli occhi lo mperadore fece abbacinare il savio uomo maestro Piero delle Vigne'' (G. Villani) (per estensione) privare momentaneamente della vista con una luce troppo intensa
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ABBACINARE del Wikizionario