Le citazioni sul tema: Gente

« Vedi, si divide spesso la gente in due gruppi. Quelli che vivono per il fatto che sanno di mentire, e quelli che vivono per il fatto che credono, falsamente, di essere nel giusto. »

Christofer Hampton

« Mi piace la gente, soprattutto se paga. »

Anonimo

« Tutti quelli come noi siamo Noi, / E tutti gli altri Loro. »

Rudyard Kipling

« La gente è come l'acqua e l'esercito come il pesce. »

Mao Tse-tung

« Non mi importa cosa la gente dice di me finché non è vero. »

Truman Capote

« La gente non è sempre quello che sembra. »

Gotthold Ephraim Lessing

« Hoc genus omne (Tutta quella genìa). »

Orazio Flacco

« La gente dà sempre la colpa alle circostanze per ciò che è. Non credo nelle circostanze. La gente che va avanti in questo mondo è la gente che si alza e cerca le circostanze che desidera e se non le trova, le crea. »

George Bernard Shaw

« Certa gente non si sente mai così tanto come dopo la caccia, durante una guerra o prima delle elezioni. »

Otto von Bismarck

« La gente che vuol cambiare non è mai felice. »

L. P. Hartley

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: litote


Sostantivo
litote f (plurale: litoti)
(linguistica) figura retorica che attenua o sfuma la perentorietà o la chiarezza con cui si presenterebbe un concetto, un'affermazione, un giudizio introducendo la negazione del concetto, affermazione, giudizio contrari, talvolta ottenendo nella sostanza un effetto intensivo non sei poi stupido quanto credevo non è stata una brutta serata, (rafforzativo) quelluomo non è uno stinco di santo'' Don Abbondio (il lettore se nè già avveduto) non era nato con un cuor di leone.''
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LITOTE del Wikizionario