Le citazioni sul tema: Gentiluomo

« Dio è un gentiluomo. Preferisce le bionde. »

Joe Orton

« Il vero gentiluomo è in delicato equilibrio tra il garbo interiore e la difesa esteriore. »

Puzant Kevork Thomajan

« Gentiluomo una volta, gentiluomo per sempre. »

Charles Dickens

« Da quando ogni villano divenne un gentiluomo, c'è più di un gentiluomo che è diventato un villano. »

William Shakespeare

« Gentiluomo è colui che tiene aperta la porta dell'albergo affinchè la moglie possa portare dentro i bagagli. »

Peter Ustinov

« È un gentiluomo: guarda i suoi stivali. »

George Bernard Shaw

« Un gentiluomo è colui che non colpirebbe mai una donna senza togliersi il cappello. »

Fred Allen

« È quasi una definizione di gentiluomo dire che è colui che non provoca mai sofferenza alcuna. »

Cardinale John Henry Newman

« Uno che non ferisce mai involontariamente i sentimenti altrui. »

Oliver Herford

« Dieci contro uno!... Dieci villani contro un gentiluomo fanno cinque di troppo! »

Alexandre, padre Dumas

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: giubileo


Sostantivo
giubileo m sing(plurale: giubilei)
(storia) antica festa ebraica che si celebrava ogni cinquanta anni (cristianesimo) nel cattolicesimo indulgenza plenaria elargita dal papa, dapprima ogni cent'anni, poi cinquant'anni, successivamente ogni venticinque o in ricorrenze straordinarie, e assoggettata al viaggio a Roma o alla visita ad un santuario Nel 1933 si svolse il primo giubileo straordinario del secolo scorso
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce GIUBILEO del Wikizionario