Le citazioni sul tema: Giornalista

« I giornalisti asseriscono cose che sanno che non sono vere, nella speranza che se le ripetono a lungo diventino vere. »

Enoch Arnold Bennett

« Sembra che certi giornalisti vedano il loro compito come il tentativo di spiegare ad altri quello che loro stessi non capiscono. »

Markus M. Ronner

« I giornalisti scrivono perché non hanno niente da dire, e hanno qualcosa da dire perché scrivono. »

Karl Kraus

« I giornalisti ti battono continuamente la mano sulla spalla: sempre alla ricerca del punto dove conficcare il pugnale più facilmente. »

Robert Lembke

« I giornalisti si scusano sempre con noi in privato per quello che hanno scritto contro di noi in pubblico. »

Oscar Wilde

« Un reporter è un uomo che ha rinunciato a tutto nella vita, ad eccezione del mondo, della carne, e del diavolo. »

David Murray

« La gente non conosce le loro idee, ma riconosce le loro facce. »

Serge Halimi

« Non c'è nulla di più spregevole dei giornalisti che amano il loro mestiere. »

Arno Schmidt

« Non avere un pensiero e saperlo esprimere: è questo che fa di uno un giornalista. »

Karl Kraus

« Un vero giornalista spiega benissimo quello che non sa. »

Leo Longanesi

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: giubileo


Sostantivo
giubileo m sing(plurale: giubilei)
(storia) antica festa ebraica che si celebrava ogni cinquanta anni (cristianesimo) nel cattolicesimo indulgenza plenaria elargita dal papa, dapprima ogni cent'anni, poi cinquant'anni, successivamente ogni venticinque o in ricorrenze straordinarie, e assoggettata al viaggio a Roma o alla visita ad un santuario Nel 1933 si svolse il primo giubileo straordinario del secolo scorso
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce GIUBILEO del Wikizionario