Le citazioni sul tema: Giudicare

« Giudica un uomo in base ai suoi nemici oltre che dai suoi amici. »

Joseph Conrad

« Proposizioni generali non decidono i casi concreti. Le decisioni possono dipendere da un giudizio o una intuizione più sottile di qualsiasi articolata premessa. »

Oliver Wendell Jr. Holmes

« È molto più difficile giudicare se stessi che giudicare gli altri. »

Antoine de Saint Exupéry

« Giudicare viene dall'esperienza come grandi punizioni derivano da cattive esperienze. »

Bob Packwood

« Non giudicare il dramma prima che sia finito. »

Sir John Davies

« Quando incontri un uomo, lo giudichi dai vestiti; quando te ne separi, lo giudichi dal cuore. »

Proverbio russo

« Se mi etichetti mi annulli. »

Sören Kierkegaard

« La maggior parte della gente giudica gli uomini dai loro successi o dalla loro buona fortuna. »

François de La Rochefoucauld

« Per giudicare una persona bisognerebbe partire dai suoi lati positivi: Hitler non fumava, era vegetariano e contrario alla vivisezione... degli animali. »

Wilhelm Mühs

« Non si deve giudicare il merito di un uomo dalle sue grandi qualità ma dall'uso che sa farne. »

François de La Rochefoucauld

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: loquela


Sostantivo
loquela f sing (plurale: loquele)
(letterario) la capacità di usare la parola, la facoltà di esprimersi con suoni articolati e conformi a quelli di una lingua parlata l'accento caratteristico di una lingua o dialetto la tua loquela ti fa manifesto Di quella nobil patria natio (Dante) lingua, idioma
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce LOQUELA del Wikizionario