Le citazioni sul tema: Idea

« Non sopprimere un'idea, trasformala. »

Minnesota Mining and Manufacturing Company (3M)

« E avendo più idee, ebbero più sofferenze. »

Gustave Flaubert

« Anche le idee sono vita e mondo. »

Georg C. Lichtenberg

« Le idee degli economisti e dei filosofi, sia quando sono nel giusto, sia quando sbagliano, sono più forti della conoscenza della gente comune. Invece il mondo non è governato dalle loro idee, ma da qualcosa di diverso. Gli uomini politici, infatti, credono erroneamente di essere esenti da influenze intellettuali, e sono di solito schiavi di qualche economista defunto. »

John Maynard Keynes

« Un'idea è una verità aggiuntiva in una completa disfatta. »

José Ortega y Gasset

« Le idee chiare e precise sono le più pericolose, perché non si osa più cambiarle. »

André Gide

« La gente considera le idee una noia perché non distingue tra quelle vive e quelle ripiene su uno scaffale. »

Ezra Pound

« Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. »

Albert Einstein

« Niente è più pericoloso di un'idea quando si ha un'idea sola. »

Émile Auguste Chartier Alain

« L'utopia di un secolo spesso diviene l'idea volgare del secolo seguente. »

Carlo Dossi

1 di 2

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: esperanto


Aggettivo
esperanto c inv
relativo all'esperanto: la grammatica esperanto è volutamente molto semplificata e regolare
Sostantivo
esperanto m solo sing
lingua artificiale inventata dal medico e linguista polacco Ludwik Lejzer Zamenhof tra il 1872 e il 1887; lo scopo di questa lingua è fornire un codice di comunicazione aggiuntivo a persone di nazionalità e lingua diverse, da qui la classificazione linguistica di "lingua ausiliaria internazionale"; la grammatica è volutamente molto semplificata e regolare, mentre il lessico si è formato partendo da radici comuni alle lingue neolatine, germaniche e slave
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce ESPERANTO del Wikizionario