Le citazioni sul tema: Matrimonio

« Tu credi che ti voglia sposare per i tuoi otto milioni di dollari di dote? Come ti sbagli! Se tu ne avessi nove milioni ti sposerei lo stesso. »

Groucho Marx

« Non sposare una donna più ricca di te, se non vuoi diventare servo dei suoi parenti! »

Cleobulo

« I difetti di una moglie devono essere corretti o sopportati: chi riesce a correggerli rende la moglie più sopportabile, chi li sopporta rende migliore se stesso. »

Marco Terenzio Varrone

« Il marito non ha il diritto di pretendere che la moglie gli sia fedele se lui stesso non lo è. »

Massima giuridica

« Mia moglie ed io avevamo deciso di perfezionare il nostro matrimonio mettendo al mondo delle marionette. »

Guido Ceronetti

« Nei casini ho visto nascere certi matrimoni tra i più ammirati nel mondo. »

Alberto Sordi

« Fragilità, il tuo nome è matrimonio. »

James Joyce

« Quando si è giovani si pensa al matrimonio come un treno che si deve prendere al momento giusto. Si corre e si corre finché non lo si è preso, e quando ti siedi e guardi fuori del finestrino realizzi che sei solo annoiato. »

Elizabeth Bowen

« Il matrimonio... è un affare dannatamente serio, particolarmente nei dintorni di Boston. »

John Phillips Marquand

« I matrimoni medioevali erano interamente una questione di proprietà, e, come tutti sanno, i matrimoni senza amore significano amore senza matrimonio. »

Kenneth Clark

1 di 16 »

Cerca autore per iniziale:

Cerca categoria per iniziale:

La parola di oggi è: protervia


Sostantivo
protervia f (plurale: protervie)
ostinazione piena di arroganza e di superbia, accompagnata da ostilità e rancore. la sua protervia mi fa arrabbiare
...

Leggi tutto >>

tratto dalla voce PROTERVIA del Wikizionario